Active-Italia: Oleaceina da cultivar italiana 'Coratina'

Oleaceina da cultivar italiana 'Coratina'

Cat: , , , , , , , , , , ,
L'oleaceina e l'oleocantale hanno attirato grande attenzione negli ultimi tempi a causa delle interessanti proprietà biologiche di queste molecole. L'effetto sinergico di questi componenti rende l'olio d'oliva un vero alimento funzionale dalle caratteristiche uniche.

Come suggerisce il nome, il monocultivar Coratina è un olio extravergine di oliva ottenuto da olive 100% Coratina, un'unica pregiata varietà di olive che prende il nome dal comune di Corato in provincia di Bari, Italia.
È stato riportato che le concentrazioni di oleocantale nell'olio extra vergine di oliva vanno da 8,3 (cultivar Taggiasca, Liguria Italia), 50 a 87,9 (cultivar Cornicarba, Toledo Spagna), 51 a 92,8 mg/kg (cultivar Coratina), 52 mentre il contenuto di oleaceina è stato riportato che varia tra 11,5 mg/kg dell'olio ottenuto dalla cultivar Koroneiki e 253,9 mg/kg di olio extravergine di oliva della varietà Coratina.
Un ruolo protettivo contro le malattie cardiovascolari, metaboliche e il cancro umano è stato attribuito all'oleocantale e all'oleaceina.
Sulla base di evidenze scientifiche su studi sanitari, nel 2012 l'Autorità europea per la sicurezza alimentare ha autorizzato l'indicazione funzionale sulla salute sui polifenoli dell'olio di oliva vergine in quanto "contribuiscono alla protezione dei lipidi del sangue dallo stress ossidativo.”
Questo beneficio è diventato efficace entro una concentrazione minima di 5 mg di idrossitirosolo e suoi derivati (cioè complesso oleuropeina e tirosolo) in 20 g di olio extra vergine di oliva.
L'oleocantale e l'oleaceina sono stati studiati sulle loro proprietà di prevenzione del cancro da soli o associati ad altri farmaci antitumorali.
Sono state pubblicate recensioni recenti sui polifenoli dell'olio d'oliva e sul loro alto potenziale come agenti chemiopreventivi e antitumorali in diversi tipi di cancro. Gli effetti antiproliferativi e proapoptotici sono stati implicati nell'attività antitumorale dei polifenoli dell'olio d'oliva, ma i meccanismi antitumorali dettagliati devono essere chiariti.
Gli studi esaminati comprendono colture cellulari e approcci preclinici, che hanno rivelato che i polifenoli dell'olio d'oliva sono in grado di inibire sia l'inizio della carcinogenesi che la metastasi. Mancano studi clinici per confermare le proprietà antitumorali dei polifenoli dell'olio d'oliva e il loro contributo all'associazione dell'assunzione di olio d'oliva con un ridotto rischio di cancro, come indicato da studi epidemiologici.
Inoltre, gli estratti di oleocantale e oleaceina dell'olio extra vergine di oliva hanno portato all'apoptosi nelle cellule tumorali della pelle non melanoma attraverso l'inibizione della fosforilazione di Erk e Akt insieme alla downregulation dell'espressione di B-Raf (proto-oncogene B-Raf). (Polini B, Digiacomo M, Carpi S, et al. L'oleocantale e l'oleaceina contribuiscono al potenziale terapeutico in vitro degli estratti derivati dall'olio extra vergine nel cancro della pelle non melanoma).
L'oleaceina è un potente agente antiossidante naturale, che mostra un'elevata attività contro l'ossidazione ancor più dell'oleuropeina e dell'idrossitirosolo. Inoltre, l'oleaceina è un composto molto potente che agisce contro situazioni infiammatorie, come l'aterosclerosi. Un'altra recente e interessante scoperta nell'azione biologica dell'oleaceina è l'attenuazione della destabilizzazione della placca carotidea. Questa azione potrebbe essere utile nei casi di ictus ischemico, in quanto potrebbe ridurre il rischio della malattia.

Autore

Umberto Berti, PM Active-Italia

Articolo collegato

L'Olio Extra Vergine di Oliva Polifenoli Oleocantale e Oleaceina contrastano . . .
L'infiammazione del tessuto adiposo svolge un ruolo importante nello sviluppo di diverse malattie croniche associate all'obesità. Polifenoli di. . .
scopri di più
L'oleocantale inibisce i mediatori catabolici e infiammatori nell'uomo attivato da LPS . . .
L'oleocantale, un composto fenolico presente nell'olio extra vergine di oliva, ha attirato l'attenzione sin dalla sua scoperta per le sue rilevanti caratteristiche farmacologiche. . .
scopri di più
I composti fenolici dell'olio di oliva: struttura, attività biologica e . . .
La dieta mediterranea è ricca di verdure, cereali, frutta, pesce, latte, vino e olio d'oliva e ha funzioni biologiche salutari. Epidemiologico. . .
scopri di più
Effetti antiossidanti di una frazione polifenolica totale di olio d'oliva di origine greca . . .
Numerosi studi sono stati condotti sugli effetti benefici sulla salute, in particolare sugli effetti antiossidanti, dell'individuo dell'olio d'oliva (OO). . .
scopri di più
Fenoli dell'olio d'oliva
Gli oli d'oliva contengono numerose sostanze che hanno un ruolo benefico per la salute umana. I fenoli sono composti naturali presenti nell'extravergine. . .
scopri di più
Oleocantale di Olea europaea
I composti fenolici dell'Olio di Oliva Vergine comprendono circa 30 molecole di diverse classi chimiche: alcoli fenolici, come l'idrossitirosolo e. . .
scopri di più

Condividi

AVVERTENZE IMPORTANTI

  • Le informazioni presentate in questo post non devono sostituire consigli, diagnosi o trattamenti medici o dietetici professionali.
  • Consultare sempre il proprio dietologo o medico registrato prima di apportare modifiche significative alla dieta o all'esercizio fisico.
  • Non ignorare la consulenza medica professionale a causa delle informazioni presentate qui.
  • I prodotti Active-Italia sono destinati esclusivamente all'uso in laboratorio e non sono destinati all'uso da parte dei consumatori.

Articoli correlati

Migliora la tua conoscenza sugli sviluppi della ricerca biomedica

C'è un oceano di pubblicazioni nella ricerca biomedica. Vogliamo aiutarti a navigare attraverso di essi, fornendoti informazioni pertinenti adatte alle tue esigenze e interessi professionali.