Categoria: oleacein

antinfiammatorio

Frazione polifenolica totale (TPF) – Valutazione dell'attività antiossidante di una frazione polifenolica totale di olio di oliva e idrossitirosolo da una varietà greca di Olea europea in cellule endoteliali e mioblasti

L'olio d'oliva costituisce la base della dieta mediterranea e sembra che i suoi biofenoli, come l'idrossitirosolo, possano eliminare i radicali liberi, attirando una spiccata attenzione per i loro effetti benefici in molte condizioni patologiche, come il cancro. Al meglio delle nostre conoscenze, questo è il primo studio in cui sono state esaminate le proprietà funzionali di una frazione polifenolica totale (TPF) dell'Olio di Oliva e dell'idrossitirosolo puro al fine di determinarne gli effetti antiossidanti a livello cellulare nelle cellule endoteliali e nei mioblasti.

Per saperne di più "
Il morbo di Alzheimer

Oleaceina da cultivar italiana 'Coratina'

L'oleaceina e l'oleocantale hanno attirato grande attenzione negli ultimi tempi a causa delle interessanti proprietà biologiche di queste molecole. L'effetto sinergico di questi componenti rende l'olio d'oliva un vero alimento funzionale dalle caratteristiche uniche.

Per saperne di più "
antinfiammatorio

Oleocantale di Olea europaea

I composti fenolici dell'Olio di Oliva Vergine comprendono circa 30 molecole di diverse classi chimiche: alcoli fenolici, come idrossitirosolo e tirosolo, acidi fenolici (es. caffeico e vanillico), flavoni (luteolina e apigenina), lignani e secoiridoidi. Quest'ultimo gruppo rappresenta la frazione più numerosa. Le principali sono le forme agliconiche dell'oleuropeina e del ligstroside, le forme dialdeidiche dei loro derivati decarbossimetilati, note come oleaceina e oleocantale. Un ruolo protettivo contro le malattie cardiovascolari, metaboliche e il cancro umano è stato attribuito all'idrossitirosolo, all'oleocantale e all'oleaceina -

Per saperne di più "
antiossidante

Fenoli dell'olio d'oliva

Gli oli di oliva contengono numerose sostanze che hanno un ruolo benefico per la salute umana. I fenoli sono composti naturali presenti nell'olio extra vergine di oliva (EVOO) e vengono prodotti nella fase di gramolatura della produzione dell'olio d'oliva. I quattro fenoli più abbondanti in EVOO sono oleocantale, oleaceina, aglicone ligstroside e aglicone oleuropeina.

Per saperne di più "
antiossidante

Effetti antiossidanti di una frazione polifenolica totale di olio d'oliva da una varietà greca di Olea europaea in diverse colture cellulari

Numerosi sono gli studi condotti sugli effetti benefici sulla salute, in particolare gli effetti antiossidanti, dei singoli composti biofenolici dell'olio d'oliva (OO), ma nessuno finora per la sua frazione fenolica totale (TPF). Numerose evidenze, nella ricerca su nutrizione e salubrità, sottolineano che è la complessa miscela di polifenoli nutrizionali, più di ogni composto separato, che può agire sinergicamente verso un risultato salutare.

Per saperne di più "
antiossidante

Effetti protettivi e benefici dell'olio d'oliva e dei suoi estratti sulla salute delle donne

Donne e uomini condividono malattie simili; tuttavia, le donne hanno problemi unici, comprese le malattie ginecologiche e le malattie legate alle mestruazioni, alla menopausa e alla postmenopausa. Negli ultimi decenni, gli scienziati hanno prestato maggiore attenzione ai prodotti naturali e ai loro derivati a causa della loro buona tollerabilità ed efficacia nella prevenzione e nel trattamento delle malattie. L'olio d'oliva è un componente essenziale della dieta mediterranea, una dieta ben nota per il suo impatto protettivo sul benessere umano.

Per saperne di più "
antinfiammatorio

L'olio extra vergine di oliva ricco di polifenoli modula le risposte angiogeniche indotte da VEGF prevenendo l'attività e l'espressione della NADPH ossidasi

Precedenti studi hanno dimostrato le proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e antiangiogeniche dei polifenoli puri dell'olio di oliva; tuttavia, non sono noti gli effetti della frazione fenolica dell'olio di oliva sull'angiogenesi infiammatoria. In questo studio, abbiamo studiato gli effetti della frazione fenolica (estratto polifenolico dell'olio d'oliva, OOPE) dall'olio extra vergine di oliva e dai relativi metaboliti circolanti sulle risposte angiogeniche indotte da VEGF e sull'attività e sull'espressione della NADPH ossidasi in cellule endoteliali umane coltivate.

Per saperne di più "
antinfiammatorio

Effetti dell'idrossitirosolo sulle lesioni aterosclerotiche nei topi con carenza di apoE

La dieta mediterranea è associata a un ridotto rischio di mortalità cardiovascolare nonostante l'elevato apporto di grassi, principalmente derivati dall'olio d'oliva. L'olio d'oliva è un succo di frutta dalla composizione complessa in cui i trigliceridi dell'acido oleico sono il componente principale ma sono presenti anche altri composti biologicamente attivi come tocoferoli, fenoli, fitosteroli e triterpenoidi.

Per saperne di più "
aterosclerosi

miRNA/gene bersaglio Profilo di cellule endoteliali trattate con lipoproteine umane ricche di trigliceridi ottenute dopo un pasto ricco di grassi con olio extra vergine di oliva o olio di girasole

Vengono analizzate le differenze tra gli effetti dei TRL isolati dal sangue di soggetti dopo un pasto ricco di grassi con olio extra vergine di oliva (EVOO) e olio di girasole (SO) sul profilo microRNA-Seq correlato all'aterosclerosi nelle cellule endoteliali della vena ombelicale umana .

Per saperne di più "
antinfiammatorio

I composti fenolici dell'olio di oliva: struttura, attività biologica ed effetti benefici sulla salute umana

La dieta mediterranea è ricca di verdure, cereali, frutta, pesce, latte, vino e olio d'oliva e ha funzioni biologiche salutari. Studi epidemiologici hanno mostrato una minore incidenza di aterosclerosi, malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro nell'area mediterranea. L'olio d'oliva è la principale fonte di grassi e gli effetti salutari della dieta mediterranea possono essere attribuiti in particolare non solo all'elevata relazione tra acidi grassi insaturi e saturi nell'olio d'oliva, ma anche alla proprietà antiossidante dei suoi composti fenolici. I principali composti fenolici, idrossitirosolo e oleuropeina, che conferiscono all'olio extravergine di oliva il suo sapore amaro e piccante, hanno una potente attività antiossidante sia in vivo che in vitro.

Per saperne di più "
leishmaniosi

L'Oleocantale, come promettente agente terapeutico naturale, contro la Leishmaniosi

La leishmaniosi è una grave malattia parassitaria multifattoriale con opzioni di trattamento limitate. La chemioterapia attuale è costituita principalmente da farmaci con gravi inconvenienti come tossicità, efficacia variabile e resistenza. I fitocomposti bioattivi alternativi possono fornire una fonte promettente per la scoperta di nuovi farmaci anti-leishmaniosi. L'olio extra vergine di oliva (EVOO), un prodotto chiave nella dieta mediterranea, è ricco di fenoli che sono associati ad effetti antinfiammatori, antitumorali e antimicrobici.

Per saperne di più "
antinfiammatorio

L'oleocantale inibisce i mediatori catabolici e infiammatori nei condrociti dell'osteoartrite primaria umana (OA) attivati da LPS attraverso percorsi MAPK/NF-κB

L'oleocantale, un composto fenolico presente nell'olio extra vergine di oliva, ha attirato l'attenzione sin dalla sua scoperta per le sue rilevanti proprietà farmacologiche in diversi processi patogeni, inclusa l'infiammazione. Qui, abbiamo studiato il coinvolgimento dell'oleocantale nei condrociti primari umani di osteoartrite attivata da LPS.

Per saperne di più "

Articoli più letti:

TPF, standardized and characterized by an Oleacein and Oleocanthal content

TPF (frazione polifenolica totale) 100 mg